in

700 kg di cocaina arrivano per sbaglio in un’azienda di Vicenza

Vicenza, 700 kg di cocaina nascosti in container pelli arrivano per sbaglio in un’azienda

Quasi 700 chili di cocaina sono stati scoperti e sequestrati nel Vicentino all’interno di un container di pellami, arrivato probabilmente per errore in un’azienda di Zermeghedo.

Si tratta, riporta il Giornale di Vicenza, del più ingente sequestro di sostanze stupefacenti mai avvenuto nella provincia e, economicamente, uno dei più importanti d’Italia.

Un maxi carico da 70-80 milioni di euro

Il maxi carico di droga, 690 chili, sarebbe arrivato per errore nell’azienda vicentina, forse per uno scambio di container nella fase della spedizione.

A scoprire la cocaina è stato il titolare della ditta, assolutamente estraneo al traffico, che ha chiamato i carabinieri. Secondo le prime stime, spiega il quotidiano locale, lo stupefacente sequestrato vale almeno 70-80 milioni di euro.