A 85 anni, dopo 63 anni di matrimonio, si inginocchia con l’anello e le chiede di (ri)sposarlo

Quando si sposarono, lui aveva 22 anni, lei 19: belli, felici e innamorati, gli occhi dell’uno persi in quelli dell’altra, i loro sorrisi catturati per sempre nelle foto del loro matrimonio. Era il 1956. Oggi, dopo essersi conosciuti al liceo e aver attraversato mano nella mano 63 anni di vita, Karl Von Schwarz, 85 anni, e sua moglie Donna, 82, hanno il cuore giovane come allora: e quando il 2 marzo lui si è inginocchiato davanti a lei in un centro commerciale con un anello in mano, chiedendole ancora una volta di sposarlo, un brivido di commozione ha attraversato la schiena di tutti coloro che assistevano stupefatti, parenti, amici e semplici passanti.

Le foto di questa nuova proposta, pubblicate su Twitter da una nipote, hanno raccolto decine di migliaia di “like” e una marea di commenti da parte di utenti che non hanno nascosto la loro emozione davanti a quell’esempio di amore eterno. Per Karl e Donna, che vivono a Youngstown, nell’Ohio, l’ultimo anno non è stato facile. Da maggio scorso lei ha subìto alcuni ictus e un’emorragia cerebrale e ha dovuto sottoporsi a un intervento chirurgico a cuore aperto: un deterioramento delle condizioni di salute che oggi, pur essendo uscita dall’ospedale, la costringe sulla sedie a rotelle.

In uno dei momenti più duri Karl le promise che se avesse superato l’operazione al cuore le avrebbe regalato un nuovo anello: e lei non lo ha dimenticato. Una volta dimessa, ha detto al marito: «E il mio anello dov’è?». Karl non se lo è fatto ripetere due volte e  l’ha portata in un centro commerciale, è entrato in un negozio JC Penney, le ha scelto un bellissimo anello e si è inginocchiato davanti a lei che è rimasta scioccata nel veder trasformato un semplice acquisto in una nuova proposta di matrimonio.

Scioccata nel vedere che l’uomo della sua vita la guardava con gli stessi occhi innamorati di quando avevano 20 anni e le chiedeva di sposarlo nuovamente. E mentre intorno alcuni la incitavano e le chiedevano «Allora, Donna, gli stai dicendo sì ancora una volta?», lei, confusa ed emozionata, rimirava l’anello dicendo «E’ bellissimo, stupendo» e guardava Karl sorridendo, mormorando «Che cosa diavolo…?».

«E’ stato facile per me fare questa proposta – dice Karl – Ed è stato fantastico, perché è la ragazza che ho amato per tutta la vita. E oggi più del primo giorno: siamo stati così tanto tempo insieme che non riusciremmo mai a stare separati». Karl e Donna hanno quattro figli, nove nipoti e nove pronipoti. Ed è stata proprio una delle nipoti, Christina Von Schwarz, a diffondere su Twitter le immagini di quel momento speciale. «Mia nonna – ha detto – è stata molto malata e non sappiamo quanto tempo le rimanga da vivere.

Le ultime volte che l’ho vista, ogni volta le ho detto addio come se fosse l’ultima volta: per tutti noi è stato un anno difficile. Ora, dopo 63 anni di matrimonio, mio nonno le ha regalato un nuovo anello e le ha proposto di nuovo di sposarlo: sono una coppia straordinaria, non ho mai incontrato persone così. Quando ho postato le immagini su Twitter non immaginavo di attirare l’attenzione di così tanta gente, ma sicuramente loro due quell’attenzione la meritano, è un riconoscimento al loro amore inossidabile. E io sono orgogliosa del fatto che quel momento, che ha commosso noi della famiglia, abbia toccato il cuore di tante persone».