A  Napoli sembra Capodanno: una città in festa dopo la vittoria dell’ ajax sulla Juve

Subito dopo il fischio finale della partita dello Stadium scatta la festa a Napoli. Botti e fuochi d’artificio, un’intera città che scende in piazza in preda all’euforia.Festa vera, folle, spontanea, apparentemente immotivata, sottolinea chi ricorda ai tifosi azzurri che la loro squadra è ancora dietro alla Juventus in classifica.

Ma questa non è una notte di calcoli, non è la notte in cui si chiede di usare la testa; si ragiona con la pancia, e l’istinto, ai tifosi del Napoli, dice di fare festa.

Sui social rimbalzano le testimonianze di come una città intera sia scesa nelle strade per esultare: cori, caroselli, botti.

Ma per i tifosi i numeri contano poco, almeno per questa notte. Tanto per dare un’idea dell’atmosfera che si respira in città, ecco qualche video. È il 16 aprile, sembra Capodanno.Una festa che non conosce età.

E chi è troppo piccolo per uscire in strada a far sentire la propria voce si accontenta di sventolare una bandiera cantando nel salotto di casa.
I tifosi più fortunati, quelli che erano allo stadio, hanno reagito con lacrime di incredulità e commozione.

Chi non c’era, ma era vicino con il cuore, ha subito voluto andare incontro alla squadra.