Angoscia per Checco, scomparso da Foggia: “Ha solo 15 anni”

Francesco Pio Tomaiuolo, 15 anni, è scomparso ieri a Foggia. Il ragazzo ha detto a sua madre che sarebbe uscito per incontrare alcuni amici, ma da loro non è mai arrivato. Da allora il suo telefonino risulta spento. L’appello di mamma Anna ai concittadini: “Aiutate una povera madre disperata a ritrovare il figlio”.

“Aiutate una madre disperata, che non sa quale fine abbia fatto il figlio 15enne. Aiutateci a ritrovare Francesco Pio”, questo l’appello di mamma Anna per la scomparsa di Francesco Pio Tomaiuolo, il ragazzino di 15 anni di cui si sono perse le tracce 24 ore fa a Foggia, in Puglia. Francesco, detto ‘Checco’, che è seguito dai Servizi sociali, ieri aveva detto alla madre che sarebbe rimasto fuori per pranzare con alcuni amici, ma da loro non è mai arrivato.

Angoscia per Checco, scomparso da Foggia: “Ha solo 15 anni”
Francesco Pio Tomaiuolo, 15 anni, è scomparso ieri a Foggia. Il ragazzo ha detto a sua madre che sarebbe uscito per incontrare alcuni amici, ma da loro non è mai arrivato. Da allora il suo telefonino risulta spento. L’appello di mamma Anna ai concittadini: “Aiutate una povera madre disperata a ritrovare il figlio”.

“Aiutate una madre disperata, che non sa quale fine abbia fatto il figlio 15enne. Aiutateci a ritrovare Francesco Pio”, questo l’appello di mamma Anna per la scomparsa di Francesco Pio Tomaiuolo, il ragazzino di 15 anni di cui si sono perse le tracce 24 ore fa a Foggia, in Puglia. Francesco, detto ‘Checco’, che è seguito dai Servizi sociali, ieri aveva detto alla madre che sarebbe rimasto fuori per pranzare con alcuni amici, ma da loro non è mai arrivato.

L’ultimo contatto con la madre risale alle 13 e 30, quando ha telefonato per annunciare che sarebbe rimasto fuori, da allora il suo telefonino risulta non raggiungibile. Gli amici che avrebbe dovuto incontrare lo hanno cercato inutilmente fino a mezzanotte, soprattutto in piazza Italia, luogo di ritrovo giovanile dove spesso Checco passava il tempo.

Il ragazzo, ha fatto sapere la famiglia, non si era mai allontanato prima né aveva mai trascorso la notte fuori casa, circostanze che hanno fatto nascere la paura che gli sia successo qualcosa di tragico. La polizia, che ha raccolto la denuncia della famiglia, lo sta cercando senza sosta. Mamma Anna, attraverso l’avvocato Laura Parisi, ha lanciato un appello ai concittadini affinché allertino il 113 o il 112 in caso per riferire eventuali avvistamenti o notizie utili a rintracciare il quindicenne, ogni dettaglio potrebbe essere utile a individuare i movimenti del ragazzo.