Automobilista manomette il tabellone per trasmettere Porno Giapponesi

Non tutti gli eroi portano una maschera e spesso il gesto eroico può scaturire semplicemente dalla noia

Quante volte siete rimasti imbottigliati nel traffico e per la noia avete imparato a memoria la dicitura di una cartello pubblicitario? Quante volte l’essere incolonnati vi ha fatto prendere il cellulare per scorrere Facebook, Instagram o le ultime uscite di Brazzers? Bene, un uomo stanco di tutto questo ha deciso di reagire e di fare qualcosa di concreto per tutti gli automobilisti nella sua stessa situazione.

Un lavoratore di 24 anni, a Giacarta, in Indonesia, ha deciso di prendere in mano la situazione. L’uomo ha hackerato il cartellone pubblicitario elettronico più vicino e ha trasmesso un porno giapponese per i pendolari frustrati che, a detta del Daily Mail, hanno guardato inorriditi. L’uomo ha individuato i dettagli di accesso del tabellone sul videotron, quindi ha trasmesso per 10 minuti il film porno fin quando il cartellone non è stato spento.

Ovviamente gli automobilisti confusi hanno catturato il gesto attraverso video divenuti subito virali. Quello che probabilmente passerebbe come uno scherzo esilarante in tutto il mondo, è diventato un crimine serio nell’ultra-conservatrice Indonesia, dove l’accesso ai siti pornografici è bloccato. La polizia ha arrestato l’hacker che, secondo la BBC, potrebbe rischiare fino a 12 anni di carcere.

Commodoriani cosa ne pensate di questo gesto? Come avreste reagito voi se al posto della pubblicità delle offerte di Euronics fosse partito un film di Sarah Jay? Fatcelo sapere nei commenti.