in

Bambino invia una lettera al papà morto, la risposta della Royal Mail è dolcissima

Un bambino di 7 anni ha inviato una lettera al padre per il suo compleanno. Ecco la tenerissima lettera di risposta che ha ricevuto.

Jase Hyndman è un bambino di 7 anni che vive in Scozia e che qualche anno fa purtroppo ha perso il papà. In occasione del compleanno del padre, Jase ha deciso di inviargli una lettera e sulla busta, invece del classico indirizzo, ha scritto una frase davvero tenera:

“Signor postino, può portare questa in Paradiso per il compleanno di mio papà? Grazie”.
Jase e la madre hanno inviato la lettera, e inaspettatamente il bambino ha ricevuto una risposta dolcissima direttamente dalla Royal Mail, la più importante azienda postale della Gran Bretagna.

Nella lettera ricevuta da Jase si legge: “Caro Jase, mentre consegnavamo la tua lettera ci siamo resi conto di alcuni motivi di preoccupazione. Quindi ho voluto cogliere questa opportunità per contattarti e per comunicarti che abbiamo consegnato con successo la tua lettera. Evitare le stelle e altri oggetti galattici lungo la strada per il Paradiso è stata una sfida difficile. In ogni caso puoi stare certo che questa lettera particolarmente importante è stata consegnata. La priorità della Royal Mail è quella di consegnare la posta dei suoi clienti in modo sicuro. So quanto sia importante la tua lettera per te. Continuerò a fare tutto il possibile per assicurare che le consegne in Paradiso avvengano con successo.” In fondo alla lettera si legge il nome di Sean Milligan, Assistente Manager dell’Ufficio Consegne della Royal Mail.

Questo episodio commovente è stato condiviso dalla madre di Sean che ha pubblicato le foto delle due lettere su Facebook e ha scritto un post rivolto al servizio postale:

Un paio di settimane mio figlio di 7 anni ha inviato questa cartolina al suo papà in Paradiso e oggi ha ricevuto quest’adorabile risposta dal postino. Non riesco a spiegare quanto sia emozionato dal sapere che suo padre ha ricevuto la lettera… non avevate l’obbligo di fare questo sforzo, avreste potuto semplicemente ignorarla, ma il fatto che voi della Royal Mail vi siate impegnati per un bambino che non avete mai conosciuto è davvero dolce, avete riacceso la mia fede nell’umanità. Grazie, significa veramente tutto per lui.