in

Bimbi dispersi a Lamezia, l’appello della Zia: “Per favore condivide la foto”

Piogge intense nel weekend anche al Centro-Nord. Un volo diretto a Lamezia Terme è stato dirottato a Bari per il maltempo che ha colpito la Calabria.

Rischio di nubifragi per altri due giorni al Sud e piogge nel weekend anche al Centro-Nord. In tutta Italia è in arrivo una nuova ondata di maltempo a causa di un vortice di bassa pressione. A Catania scuole chiuse e allerta gialla dopo il violento nubifragio che si è abbattuto sulla città. Istituti chiusi anche a Catanzaro, Crotone e Soverato dove l’allerta meteo ha raggiunto il livello arancione.

Desta particolare preoccupazione, riportano tgcom24lametino.it, la sorte di di una famiglia composta da una madre con i suoi due figli a Lamezia Terme. La donna era a bordo della sua auto nella zona di San Pietro lametino, insieme ai due bambini quando è arrivato il forte temporale. Da allora è partita la macchina dei soccorsi che si è subito attivata per trovare la famiglia. Le ricerche sono effettuate da Polizia, Carabinieri, vigili del fuoco e Protezione Civile che hanno attivato tutti i mezzi possibili per ritrovarli. In un primo momento si era parlato di un ritrovamento ma le ricerche sono ancora in corso. La zia dei bambini ha lanciato un appello sui social network, condividendo la fotografia dei bimbi.

Volo diretto a Lamezia Terme dirottato a Bari per maltempo – Disavventura per i passeggeri di un volo Milano – Lamezia Terme partito giovedì sera e dirottato a Bari in piena notte a causa del maltempo che si è abbattuto sulla Calabria. Le 153 persone a bordo del volo Easyjet dovevano partire come da programma alle 19:25 dall’aeroporto di Milano Malpensa per raggiungere lo scalo calabrese. Decollato con un’ora di ritardo l’aereo, dopo aver sorvolato la Calabria, è stato dirottato verso l’aeroporto di Bari Palese a causa di un nubifragio che ha colpito Lamezia Terme. Qui, dalle 23, i passeggeri, stanchi e affamati, sono rimasti in attesa di informazioni. In molti si sono domandati perché Bari, città con pochi collegamenti con la Calabria, e non Napoli. Qualcuno ha dato in escandescenze quando è stato comunicato che i bus sarebbero partiti venerdì mattina, con dodici ore di ritardo rispetto all’arrivo previsto a cui si devono aggiungere almeno altre cinque ore per arrivare a Lamezia Terme.

Piove in uffici tribunale Catania – Cascate d’acqua dentro gli uffici della cancelleria del tribunale di Catania in via Crispi e in una sala di udienza. Nella quarta sezione distaccata l’acqua caduta dai lucernari, con guarnizioni che non tengono, sul tetto ha allagato gli uffici, le scrivanie, carte: il tutto è documentato in alcuni video registrati mentre l’acqua cadeva copiosa.