Casillas, infarto durante l’allenamento: operato d’urgenza

Paura per Iker Casillas. Il portiere spagnolo, campione del mondo e due volte campione europeo con la Spagna, a lungo colonna del Real Madrid e da quattro stagioni a difesa della porta del Porto, ha avuto un infarto durante l’allenamento. Ricoverato in ospedale, è stato sottoposto a una procedura d’urgenza.

Secondo quanto conferma il Porto sarebbe fuori pericolo. “Sempre insieme. Forza Iker” ha scritto la società portoghese nel tweet a cui ha affidato l’aggiornamento sulle condizioni del portiere. “Iker Casillas ha subito un infarto del miocardio durante l’allenamento del mattino – scrive il Porto nel comunicato -.

L’allenamento è stato prontamente interrotto per le cure del caso al portiere, che si trova in questo momento all’ospedale CUF di Oporto. Casillas ora sta bene e il problema cardiaco è stato risolto”.

Manca la conferma ufficiale, ma la sua stagione sarebbe finita.IL MALORE — Secondo quanto riferisce Marca, Casillas avrebbe sentito qualcosa di strano durante l’allenamento, allertando subito i medici del Porto che, come stabilisce il protocollo della società, avrebbero deciso di spedirlo in ospedale per accertamenti.

Lì i medici si sono accorti che si trattava di un principio d’infarto dovuto all’occlusione dell’arteria coronaria destra: a quel punto sono scattate le procedure d’urgenza. Casillas rimane in ospedale il osservazione, ma non è in pericolo di vita. LE REAZIONI — Tutto il mondo sportivo, spagnolo e non solo, si è subito stretto attorno al portiere con messaggi di solidarietà affidati ai social.

Seguiranno aggiornamenti