Crolla una scuola di tre piani: molti bimbi sono morti, centinaia ancora sotto le macerie

Sono almeno otto i bambini morti nel crollo di una scuola a Lagos Island, in Nigeria. Lo riferisce la Bbc, secondo cui dalle macerie sono state estratte oltre venti persone.  Il palazzo crollato a Lagos ospitava diversi appartamenti, oltre alla scuola all’ultimo piano.

“Crediamo che ci siano molte persone intrappolate sotto le macerie tra le quali anche bambini”, ha detto alla BBC il portavoce dell’agenzia nigeriana per le emergenze Ibrahim Farinloye.  “Sono almeno 10 i bambini dentro l’edificio e a quanto pare sono vivi”, ha detto un soccorritore, di nome Derin, all’Afp.

È ancora difficile stabilire un bilancio delle vittime: sul luogo dell’incidente regna, a detta dei testimoni, “una grande confusione”. Il crollo dei palazzi in nigeria non e’ un fenomeno raro per via della scarsa qualita’ dei materiali usati nell’edilizia e del mancato rispetto dei regolamenti.

Nel 2016 oltre 100 persone sono morte nel crollo del tetto di una chiesa ad Uyo, nel sud della Nigeria. Le notizie che arrivano dai media locali sono ancora molto confuse, per cui non è ancora disponibile un bilancio di eventuali vittime e feriti.

Aggiornamento – L’edificio crollato ospita non solo la scuola elementare, che sarebbe privata, ma anche alcuni appartamenti residenziali su altri piani. “Crediamo che ci siano molte persone intrappolate sotto le macerie tra le quali anche bambini.

I morti sono al momento almeno 9″, secondo quanto riportato dalla Bbc il portavoce dell’agenzia nigeriana per le Emergenze Ibrahim Farinloye.