in

Dire “batti” e “batti lei” non è più sbagliato: la decisione della Crusca

L’Accademia della Crusca e la rivincita del Sud Italia: espressioni come “batti”, “batti lei” sono corrette perché, nonostante si tratti di verbi di movimento generalmente intransitivi,

“in questa costruzione hanno una loro efficacia e sinteticità espressiva che può indurre a sorvolare sui limiti grammaticali”.

L’Accademia della Crusca fa un regalo a tutti coloro che parlano i dialetti del Sud Italia.

Da oggi espressioni di uso comune come “batti” o “batti lei” , molto diffuse proprio nelle regioni meridionali, non saranno più considerate sbagliate. Alla domanda posta da alcuni lettori,

se fosse cioè lecito costruire il verbo sedere o entrare con il complemento oggetto, gli esperti hanno infatti dato risposta positiva, seppur con qualche cavillo nella spiegazione.

P.s. trattasi di un articolo di satira, puramente inventato. Ogni riferimento a cose o persone è puramente casuale !