Donna lascia il lavoro: “Voglio allattare al seno il mio fidanzato”

La storia è di quelle che lasciano a bocca aperta: Jennifer Mulford, una giovane di Atlanta, in Georgia, un giorno ha aperto Internet alla ricerca di informazioni sulle ABR, ovvero le Adults Breastfeeding Relationship, le relazioni -vi suonerà strano ma esistono- basate appunto su una sorta di rapporto madre-figlio tra i partner, in cui l’uomo viene allattato dalla compagna.

Jennifer non è ancora diventata madre, ma voleva comunque provare l’eccitante esperienza dell’allattamento, e così si è rivolta a siti dedicati esclusivamente all’ABR per cercare un possibile candidato a diventare suo compagno, dato che in quel momento era single, senza restare però troppo soddisfatta.

Fino a quando non ha avuto la brillante idea di proporre “l’offerta” ad un suo ex fidanzatino dell’adolescenza, Brad Leeson, un bodybuilder trentaseienne che, sorprendentemente ma per fortuna di Jennifer, si è dichiarato immediatamente d’accordo, anzi si è dimostrato decisamente entusiasta.

Così Jennifer ha deciso di lasciare il proprio lavoro da bartender per dedicarsi full time all’allattamento di Brad, ma anche a distanza di tempo non è affatto pentita di questa scelta; anzi, come ha dichiarato in un’intervista al Sun, grazie all’allattamento ha trovato un compagno per la vita, che in fondo era proprio quello che stava cercando.

Insomma, Jennifer e Brad sono diventati una coppia stabile a tutti gli effetti, e il merito, secondo entrambi, è proprio del loro rapporto fondato sull’allattamento. “Le notti a volte sono un vero inferno, perché lui dorme così tranquillamente e lo devo comunque svegliare per farlo attaccare al mio seno. Ma poi si riaddormenta avvinghiato a me, e quel momento è davvero straordinario”

Anche se può sembrare piuttosto bizzarro, Jennifer e Brad non sono un caso isolato di coppia con una relazione basata sull’allattamento al seno: le persone coinvolte in una ABR, infatti, vengono chiamate anche “nursing couples” e sono meno rare di quanto si possa pensare.