in

Dopo 20 anni scopre per caso di essere sterile, i 3 figli non sono suoi: “Mi si spezza il cuore”

Notizia Verificata da TPI. La felicità non risiede nella ricchezza. Lo sa bene Richard Mason, 55 enne milionario inglese che ha scoperto dopo 20 anni, per puro caso, di non avere figli. Proprio lui che di figli fino a poco prima credeva di averne addirittura tre.

Mason ha scoperto che i tre ragazzi cresciuti come fossero figli suoi non lo erano da una visita medica fatta per caso. Gli viene diagnosticata una fibrosi cistica, ma la vera scoperta non è la malattia in sé. I medici gli spiegano infatti che la sua condizione comporta l’essere sterile fin dalla nascita.

Una scoperta (nel 2017) scioccante per Mason, i figli che credeva suoi, non appartenevano a lui – dal punto di vista biologico – ma a un altro uomo. La moglie, infatti, lo aveva tradito per lungo tempo.La vicenda

Kate, la moglie di Mason – in realtà ex perché avevano divorziato nel 2008 per motivi diversi da questo – ha rivelato al marito di aver avuto una relazione negli anni ’90 mentre erano sposati. Dall’unione “clandestina” erano nati tre figli, una ragazza – ora di 23 anni – e due gemelli, oggi di 19 anni. “Così da un momento all’altro ho scoperto di non avere figli: è come un lutto, ma anche peggio, perché va al cuore di quel che pensi di essere – ha dichiarato l’uomo ai tabloid – Quando qualcuno ti chiede di te, gli dici che sei il padre di tre ragazzi, così definisci te stesso. In questo caso, invece, viene rimosso un pilastro fondamentale della tua vita, non sai più chi sei”.

Da quando è emersa la verità Richard Mason ha rapporti solo con uno dei tre figli. Un fatto che lo addolora molto. “Seguo su Facebook cosa fanno e mi si spezza il cuore perché ho visto che il più grande si è laureato, ma non sono stato invitato. Non sono loro padre: non sono neppure un amico di famiglia.

Sono solo un tizio che era lì mentre crescevano – ha sostenuto il miliardario – Il futuro è deprimente: aspettavo le gioie di lauree, matrimoni, nipoti, le speranze e le paure nell’aiutarli e guidarli lungo il cammino. Tutto ciò mi è stato rubato nel modo più brutale possibile. Non sai cos’è reale e cosa no: è come se vivessi nel film Matrix“. Mason, ora, cerca giustizia. E così ha querelato l’ex moglie per frode: la donna aveva ricevuto per il divorzio 4 milioni di sterline, ma ora il marito li vuole indietro. I due coniugi, allora, sono riusciti a trovare un accordo: Kate ha restituito a Richard 300mila euro e ha chiesto di non rivelargli l’identità del “vero” padre dei suoi figli. Il milionario, comunque, ha affermato di tenere molto ai ragazzi. E così ha raccontato la sua storia ai media inglesi augurandosi che il papà dei tre si faccia vivo e li possa accudire.