in

Ecco cosa vuol dire se hai il secondo dito del piede più lungo degli altri

Sono tante le persone che credono di avere dei piedi brutti, soprattutto quelli che notano di avere il secondo dito del piede più lungo delle altre dita. In realtà alcune teorie farebbero pensare tutto il contrario. Questo particolare tratto estetico sarebbe invece associato a delle particolari qualità, e pertanto un segno da considerarsi assolutamente virtuoso. Qui di seguito vi spieghiamo brevemente i postulati principali di questa teoria. Vediamo di cosa si tratta.

Sembrerebbe infatti che si tratti di un particolare che rende la forma del piede più armonica e bella. Non si tratta dunque di un difetto e c’è anche un riferimento artistico che lo testimonia.

Ecco cosa vuol dire se hai il secondo dito del piede più lungo degli altri

Guardando con attenzione la Venere del Botticelli ci rendiamo infatti conto che il secondo dito di entrambi i suoi piedi sono più sporgenti rispetto alle altre dita. Una prova tangibile di come questo particolare dettaglio sia da considerarsi a tutti gli effetti come un tratto estetico particolarmente bello. Non dovete assolutamente provare vergogna se i vostri piedi hanno questo aspetto. Al contrario, dovrete ostentare fierezza e soddisfazione. Ottime notizie per tutti coloro che erano convinti del contrario.

Fra gli altri particolari simbolo di bellezza per Botticelli vi erano anche il collo leggermente più lungo della media e un leggero strabismo. Anche questi due segni sono spesso considerati degli sgradevoli inestetismi. In realtà, la storia ci dice tutt’altro.

 

Ecco cosa vuol dire se hai il secondo dito del piede più lungo degli altri

 

Il piede della Venere non è però il solo ad avere questo particolare. Molti artisti dell’antica Grecia consideravano questo elemento come simbolo di armonia e bellezza ed era anche molto apprezzato dagli uomini. Dunque anche nella culla della civiltà, dove sono nati gli ideali di bellezza associati alla nostra cultura, il secondo dito del piede più lungo era sinonimo di bellezza.

Il motivo era legato alla rappresentazione del corpo umano secondo delle regole matematiche che esprimessero armonia concettuale. Questa armonia riusciva a raggiungere il proprio apice per i piedi quando assumevano questa particolare caratteristica.

Ecco cosa vuol dire se hai il secondo dito del piede più lungo degli altriDunque se anche voi notate questa particolare caratteristica sui vostri piede, non disperatevi: è un pregio e dovete sfoggiarlo in quanto tale! Potrete dunque ostentare con orgoglio i vostri piedi, trasformando quello che pensavate fosse un difetto in un sinonimo di bellezza. Davvero un’ottima notizia!

Ecco cosa vuol dire se hai il secondo dito del piede più lungo degli altri