Grave incidente Flixbus partito da Genova, almeno un morto: passeggeri incastrati tra le lamiere

Un pullman Flixbus questa notte è sbandato su un’autostrada svizzera a Zurigo, finendo contro un muro. Come riporta Repubblica, la dinamica dell’incidente non è ancora chiara ma pare che sia stato l’asfalto innevato a far sbandare il mezzo che era partito da Genova e diretto a Stoccarda.

Il bilancio dell’incidente, avvenuto dopo le 4 del mattino, è di un morto e 44 feriti di cui 3 gravissimi. La persona deceduta è una donna. Tre dei feriti sono gravi, due dei quali sono gli autisti del bus. Il mezzo proveniva da Genova ed era diretto a Düsseldorf

Grave incidente nella notte sull’autostrada svizzera a Zurigo, dove un pullman si è schiantato contro un muro della A3. Il bilancio è di una donna morta e di 44 persone ferite, di cui tre in condizioni gravi.

In un comunicato la polizia cantonale di Zurigo fa sapere che due dei feriti gravi sono gli autisti e che a bordo del bus si trovavano in totale 51 persone, tra cui 13 italiani. Il mezzo proveniva da Genova ed era diretto a Düsseldorf.

L’incidente si è verificato intorno alle 4:15 e le cause dello schianto al momento sono ancora sconosciute. L’autostrada, bloccata per alcune ore in entrambi i sensi di circolazione tra Brunau e Wiedikon, è stata riaperta.

Il pullman apparteneva a una filiale di Flixbus

Il mezzo, come confermato dalla stessa azienda al sito 20 Minuten, appartiene a una filiale di Flixbus. Era in viaggio da Genova a Düsseldorf per conto della compagnia. “La nostra solidarietà va ai passeggeri interessati, ai conducenti dell’autobus e alle loro famiglie e amici”, ha dichiarato una portavoce di Flixbus.