Il padrone muore sui binari, cagnolino si stende a fianco e veglia il suo corpo per ore

L’animale, fedele al suo padrone, si è sdraiato accanto a lui e lo ha vegliato fino all’arrivo dei soccorsi e anche oltre. È rimasto immobile vicino al 57enne e nemmeno i tentativi di poliziotti e paramedici per cercare di portarlo via con del cibo sono serviti. Alla fine lo hanno dovuto portare via con la forza.

Un uomo disteso tra i binari, ormai morto e già coperto da un lenzuolo blu messo dai soccorritori, e un cane che sdraiato al suo fianco non accetta in alcun modo di andare via e lasciare il suo padrone da solo.

È la commovente scena che si sono trovati davanti i soccorritori di Victor Reyna Vazquez, un 57enne messicano deceduto nei giorni scorsi nei pressi della ferrovia a Montemorelos, nello stato messicano nordorientale di Nuevo Leon, dopo essere stato travolto accidentalmente da un treno in transito.

Secondo i media locali, l’uomo aveva bevuto e stava tentando di attraversare i binari quando è stato travolto e ucciso dal convoglio. L’animale fedele al suo padrone, si è sdraiato accanto a lui e lo ha vegliato fino all’arrivo dei soccorsi e anche oltre.

Per ore il cane è rimasto immobile vicino al 57enne e nemmeno i tentativi di poliziotti e paramedici per cercare di portarlo via con del cibo sono serviti. Alla fine purtroppo sono dovuti intervenire degli specialisti per portarlo via con la forza in modo che quel cadavere potesse essere rimosso. Gli abitanti della zona hanno raccontato che l’uomo si accompagnava con l’animale domestico da diversi anni ed erano ormai inseparabili.

L’immagine, fotografata da uno dei presenti e pubblicata online, in poco tempo è diventata virale sui social attirando migliaia di apprezzamenti e condivisioni ma anche tantissime richieste di poter adottare il cane.