in

Il regalo di Natale di Cristiano Ronaldo ai bambini dell’ospedale infantile di Torino

Vigilia di Natale tra i piccoli pazienti dell’ospedale infantile Regina Margherita di Torino per Cristiano Ronaldo. Il campione della Juventus, con la fidanzata Georgina, hanno regalato un sorriso ai bambini ricoverati nel reparto di Oncoematologia pediatrica. Ad accompagnare il calciatore nella visita privata c’erano il direttore sanitario, Giovanni La Valle, e il direttore del reparto, professoressa Franca Fagioli. Cristiano Ronaldo si può, senza dubbio, ritenere un ragazzo fortunato in termini sportivi, economici e di salute.

La vita gli ha riservato tante belle sorprese e il fuoriclasse portoghese si è dimostrato un campione non solo sul rettangolo di gioco, ma anche quando si è trattato di aiutare gli altri. E così, in occasione della vigilia di Natale, l’attaccante della Juventus ha messo da parte per un attimo il campo e ha pensato ai meno fortunati. Nel pomeriggio di lunedì, infatti, in compagnia della fidanzata Georgina ha fatto visita all’Ospedale infantile Regina Margherita di Torino per andare a trovare i bambini ricoverati nel reparto di oncoematologia pediatrica.

Ad accompagnare il calciatore e la ragazza nella visita privata c’erano il direttore sanitario, Giovanni La Valle, e la direttrice del reparto, la professoressa Franca Fagioli. E Cristiano Ronaldo, che tra i bambini gode ormai di una popolarità simile a quella di Babbo Natale, pur senza indossare il tipico vestito rosso e la barba, ha regalato loro una serie di giocattoli e strappato un momento di gioia nel periodo che, per antonomasia, regala felicità in ogni angolo del mondo.

Un gesto che ha migliorato la giornata dei bambini e che consolida il suo rapporto con la città di Torino ma che non rappresenta, tuttavia, una novità per CR7. Anche durante le sue precedenti esperienze a Manchester e Madrid, infatti, il calciatore lusitano era solito far visita ai piccoli ricoverati presso gli ospedali infantili per trascorrere qualche ora insieme e distrarli dai duri momenti che sono costretti ad affrontare quotidianamente.

E in Georgina, da questo punto di vista, ha trovato una splendida compagna. Pochi giorni fa, come testimoniato da un post pubblicato sul proprio account Instagram, la modella ha comprato praticamente tutti gli oggetti natalizi messi in vendita nel negozio Adisco.

Un modo per addobbare la casa e rendere indimenticabile il primo Natale italiano ma, soprattutto, la possibilità di far beneficenza e aiutare i più sfortunati visto che l’intera somma versata sarà devoluta per il restyling del reparto e degli ambulatori di oncoematologia pediatrica dell’Ospedale di Torino. Perché, come scritto dalla 24enne spagnola, “non c’è soddisfazione più grande di questa”.