Indonesia, terremoto di magnitudo 7. Diramato allarme tsunami

Il sisma è avvenuto intorno alle 14 italiane nella regione indonesiana di Sulawesi, dove le autorità hanno anche diramato un allarme tsunami attivando i piani di evacuazione della popolazione.

Una violentissima scossa di terremoto di magnitudo 7.0 è stata registrata intorno alle 14 italiane nella regione indonesiana di Sulawesi (mappa in basso), dove le autorità hanno anche diramato un allarme tsunami attivando i piani di evacuazione della popolazione: lo ha reso noto l’Istituto geologico degli Stati Uniti, l’Usgs.

Non sono mancati momenti di panico nell’area orientale del Paese, dove i residenti si sono riversati in strada allontanandosi dalle case per l’imminenti rischio di crolli.

L’epicentro del sisma è relativamente poco profondo: secondo quanto riferisce l’Usgs, è stato individuato a 17,5 chilometri di profondità al largo della costa est dell’isola di Sulawesi, che nel 2018 era stata teatro di un sisma di magnitudo 7.5 e uno tsunami che hanno colpito la zona di Palu provocando oltre 4300 morti.

L’allerta tsunami è stata emessa dall’agenzia di geofisica per il distretto di Morowali. Al momento le autorità del paese non hanno riferito di vittime né danni, ma l’Usgs avverte che sono possibili danni considerevoli per strutture in condizioni precarie.

L’Indonesia è uno dei Paesi a più alto rischio sismico del mondo dal momento che si trova sulla cosiddetta Cintura di fuoco del Pacifico. Nell’arcipelago ci sono inoltre oltre 100 vulcani.