La nuova moda: peli lunghi e colorati sotto le ascelle

Ascelle unicorno: lo strano trend del 2019.I peli sotto le ascelle colorati sono la nuova e bizzarra tendenza di Internet. Numerose foto sui social ritraggono donne che sfoggiano con orgoglio i peli colorati. Dopo la Januhairy, l’iniziativa social che invita le donne a non depilarsi per almeno un mese, lanciata da Laura Jackson, che su Instagram ha sfoggiato con orgoglio le sue ascelle non depilate, è arrivato il momento per una nuova tendenza: la Januhairy si colora e arrivano i peli unicorno.

Alcune donne hanno iniziato a tingere i peli delle proprie ascelle dei colori dell’arcobaleno. Il trend sta spopolando su Internet, e ogni social, da Instagram a Twitter, fino a Youtube, è pieno zeppo di foto e video che ritraggono ragazze che mettono in mostra questa esplosione di colori. La singolare tendenza mette insieme due cose molto popolari: il crescente amore per gli unicorni e le campagne che vogliono che le donne optino per un look più naturale, una scelta che punta all’insegna della libertà personale, tanto che anche star come Bella Thorne sono orgogliose di mostrare il loro corpo non depilato.

Quando la hair stylist Caitlin Ford ha postato su Instagram una foto delle ascelle unicorno di una sua cliente, che aveva scelto di tingerle per il Pride di St. Louis, anche grazie alla popolarità crescente della Januhairy, l’immagine è diventata virale. Da quel momento, un gran numero di persone ha deciso di seguire la nuova moda e di postare scatti di ascelle colorate.

L’idea dei peli colorati non è però nuova. Già nel 2016 sul canale YouTube Official Rainbow Girl era stato caricato un tutorial su come tingere i peli sotto le ascelle. Il video aveva ottenuto grande seguito, con più di 615.000 visualizzazioni e oltre 5.500 commenti. Ora che la tendenza si è fusa con la Januhairy, i peli unicorno sono diventati ancor più popolari.

Secondo i lettori di Elite Readers, la mania non dovrebbe essere vista come uno stratagemma per ottenere più like, bensì come una forma di espressione volta a celebrare l’unicità, la libertà e la diversità. Anche Laura Jackson, la studentessa britannica da cui è partita la Januhairy, ha parlato su Instagram dell’importanza della tendenza, affermando con fermezza che non depilarsi le ha aperto gli occhi sui tabù dei peli sul corpo di una donna. La pagina Instagram della Januhairy sta postando numerosi selfie di ragazze con i peli sotto le ascelle ben in vista, fatto che dimostra che Laura è riuscita davvero a coinvolgere le persone a sposare la sua causa.

Molte donne concordano, quindi, con la sua visione del corpo femminile e sull’importanza del movimento, che promuove la libertà delle giovani.
A quanto pare, questo trend non sparirà così in fretta. Dopotutto molte ragazze sono state ispirate dalla tendenza a farsi crescere i peli sul corpo. Inoltre, uomini e donne in tutto il mondo tingono già i capelli dei più disparati colori. Quindi, probabilmente, anche l’esplosione di colori sotto le ascelle è destinata a protrarsi a lungo nel tempo.