Mamma vende la figlia di 9 giorni per 38 euro: il momento della separazione – Video

Una ragazza di 25 anni è ripresa dalla Polizia mentre consegna il suo neonato – in cambio di 34 sterline – a un insegnante di mezza età che desiderava avere un altro figlio.

Un video CCTV mostra la madre che stringe la figlia di nove giorni all’aeroporto di Omsk, in Siberia. Ora il bambino è nell’orfanotrofio nella regione di Leningrado.

All’aeroporto di Omsk in Russia, una giovane mamma vende la sua bambina a un’altra donna di 43 anni per 34 sterline (38 euro).

Secondo quanto si apprende quest’ultima aveva messo online una sorta di annuncio di voler un altro figlio, dopo che suo figlio aveva lasciato casa.

E così l’incontro con la donna 25enne, molto povera, che avrebbe così venduto la sua piccola di appena 9 giorni per racimolare qualcosa di soldi e pensando evidentemente di non essere in grado di assicurargli un futuro sereno.

Le immagini del circuito di videosorveglianza sono finite al vaglio della polizia e adesso le due donne, più un’altra complice, rischiano molto grosso, fino a 10 anni di prigione, per traffico di bambini.