in

“Mamma, vorrei accompagnarti all’altare prima di morire”: 12enne realizza il suo ultimo desiderio

Keith Burkett era un ragazzino di 12 anni affetto da una grave forma di tumore. Purtroppo la sua battaglia contro il cancro era destinata a concludersi con una tragica morte, ma lui prima di arrendersi ha voluto realizzare un desiderio.

Nulla di egoistico, al contrario. Ciò che voleva più di ogni altra cosa era accompagnare sua madre all’altare. Ci teneva che lei fosse felice accanto all’uomo che amava, così non si sarebbe sentita sola dopo la sua scomparsa.

La mamma ovviamente ha fatto di tutto per renderlo felice. Le nozze sono state organizzate in modo veloce e Keith ha realizzato così questo romantico sogno nel cassetto. Purtroppo la sua malattia lo ha costretto a percorrere la navata sulla sedia a rotelle, ma poco importava: ciò che contava veramente era essere lì.

Il bambino si è spento 3 giorni dopo il matrimonio. Giusto in tempo, quindi, per affidare la madre alle cure del suo neo-sposo. FoxNews ha raccontato la sua commovente storia, spiegando che Keith purtroppo era affetto da un sarcoma dei tessuti molli, ovvero un tumore che colpisce i nervi, i legamenti, i tessuti connettivi e che appunto lo ha costretto su una sedia a rotelle.

La diagnosi era arrivata all’età di 6 anni ma lui ha lottato con tutte le sue forze per ben 6 anni. Nonostante il terribile male che lo aveva colpito, il desiderio del piccolo era rimasto sempre lo stesso: vedere la sua mamma felice, nel suo abito bianco, mentre cammina verso l’altare.

E lui doveva proprio essere lì al suo fianco, ad ogni costo. Il matrimonio è stato celebrato in casa, a Stow, in Ohio (Stati Uniti). In fondo non era importante il luogo, contava solo che ci fossero Keith e la sua mamma.

Keith got his wish to walk his mother down the aisle 💜 Kourageous Keith

Gepostet von Ericka Woodard am Mittwoch, 7. November 2018