Paolo Bonolis parla del suo addio alla Tv: “Ci siamo vicini”

Paolo Bonolis sembra essere pronto a dire addio al mondo delle televisione. Ecco la confessione del conduttore di Ciao Darwin in merito al suo futuro lavorativo. Paolo Bonolis ha rilasciato una lunga intervista a Fanpage.it nella quale ha toccato il suo futuro nel mondo della televisione e in merito alle critiche ricevute dal suo programma Ciao Darwin. Come dichiarato da Fanpage, tuttavia, l’intervista al conduttore è precedente all’incidente che ha colpito uno dei concorrenti del programma di Canale 5.

Paolo Bonolis ha le idee chiare, tanti programmi in mente ma aspetta il momento giusto: “i miei programmi sono privi di antenati, ma quando parli con qualcuno che deve investire il suo denaro è difficile affrontare orizzonti nuovi”.

Il conduttore è pronto poi a tornare con il Senso della Vita. Su Sanremo non ha dubbi “torno se si cambia location”, secondo Bonolis infatti “L’Ariston ha esaurito se stesso”.

Addio alla televisione? Arriverà senz’altro, lo farò quando mi renderò conto, e ci siamo vicini, di non essere più contemporaneo“.

 Il conduttore infatti, vuole evitare di essere un “vecchio che disperatamente cerca di imporsi con un linguaggio non più adatto ai tempi”. L’obiettivo dell’ottava stagione di Ciao Darwin è quello di mettere in luce la “deriva malconcia delle nostre abitudini quotidiane”.

Il conduttore si mostra perentorio anche riguardo alle accuse ricevute dal programma: “Se qualcosa funziona in televisione, il web piò dire ciò che vuol”.