in

“Pisi ti voglio bene”, “Ma vaffancul* va!”. L’amore oltre i pregiudizi

Il servizio de Le Iene di questa sera sull’amore e la disabilità. Per tutti è la Miss Italia con la protesi. A Le Iene conosciamo Chiara Bordi per il suo cuore di 18enne. “Voglio dire alle persone disabili che è normale scherzareanche con noi.

Non andiamo a casa a piangere dopo eventuali battute”, così ha detto Chiara. “Anzi, io stessa dopo l’incidente ho iniziato a scherzare sulla mia gamba. Ormai è qualcosa che mi fa prendere confidenza con le persone”.

Queste sono le sue parole dopo essere caduta nella trappola di Sebastian Gazzarrini. Siamo arrivati fino a qui, grazie all’aiuto di Matteo, il suo ragazzo da due anni e mezzo. “Voglio fare questo esperimento sull’amore per abbattere un po’ quei pregiudizi che vedono Chiara come ragazza diversa perché ha una protesi”, ci ha detto prima di iniziare.

Noi le facciamo credere che Matteo tra l’amore per lei e la musica ha scelto quest’ultima. Partirà per Pechino, dove inseguirà il suo sogno con un tour di concerti rock per un anno e mezzo in tutta l’Asia.

Matteo pensava che lei reagisse incazzandosi invece scoppia in un pianto. E le lacrime continuano anche a casa, dove a consolarla c’è la sorella, anche lei nostra complice. Le lacrime proseguono tutta la notte fino al giorno dopo, quando c’è un colpo di scena.

Un componente della band che dovrebbe partire con il suo fidanzato arriva a casa della Miss. “Matteo è confuso, non vuole più partire”, le dice. “Vuole solo stare qui con te”. Ed è ora che esce Matteo e si palesa lo scherzo! Vi è piaciuto? Le Iene