in

Questa bimba rivede suo padre dopo molto tempo, la sua reazione è da brividi

Video davvero commovente, da brividi che potrete vedere nella sua interezza alla fine dell’articolo. Una bambina non vede il padre da molto tempo a causa del lavoro di lui. Appena riconosce il rumore del suo camion fa un balzo dalla poltrone per capire se effettivamente è il suo babbo. Non ci pensa su due volte e inizia a corrergli incontro. L’emozione nel rivedere suo padre è davvero indescrivibile, i due si abbracciano commossi e sembrano non volersi più lasciare. Le lacrime sono solo una piccola conseguenza di questo amore ripreso dalla telecamera, il legame che unisce un figlio ai propri genitori è talmente forte che ne raccoglie la vera essenza della vita stessa. Prima di mostrarvi il video vi elenchiamo anche alcuni consigli sul rapporto genitori-figli quando si vivono esperienze simili.

Come favorire il rapporto tra genitori e figli quando un genitore lavora lontano e non è sempre presente in casa?

Quando un genitore lavora lontano

Un numero sempre superiore di famiglie vive una condizione familiare atipica: il papà o la mamma lavorano fuori città e magari torna a casa solo nei fine settimana, magari nemmeno tutti. Come aiutare i bambini a vivere questa condizione nel modo più sereno possibile e come favorire l’instaurarsi di un rapporto costruttivo e affettuoso quando un genitore lavora lontano?

Per il genitore che resta

Non c’è dubbio che anche per il genitore che resta a casa questa situazione sia difficile: il partner è anche il compagno di vita, con il quale non si può condividere tutto ciò che si vorrebbe a causa della lontananza, non si può vivere una vita di coppia giorno dopo giorno e non si può trovare conforto e sostegno nei momenti difficili, sia personali che familiari.

E’ comunque importante condividere anche telefonicamente le piccole questioni, belle e difficili, che si presentano tutti i giorni e quando ci si incontra definire un accordo sulle linee educative da adottare e sulle decisioni più importanti che riguardano la vita del bambino.

E quando il genitore rientra

Ecco alcune dinamiche a cui prestare attenzione quando papà viaggia spesso: il genitore che resta lotta per condividere le responsabilità una volta che l’altro rientra a casa a casa. E’ normale: ha dovuto far fronte a tutte le decisioni e avere il controllo della gestione della casa e stabilire da solo la disciplina. Tuttavia non è sempre facile adattarsi mentalmente a questa “cessione” di responsabilità e autorità. Inoltre se chi è stato fuori pensa di aver lavorato molto e di aver diritto al riposo, l’altro pensa altresì di aver avuto abbastanza responsabilità e di avere più lui il diritto di riposare. Una situazione potenzialmente esplosiva che può provocare degli scontri e dei litigi.

Non solo: il genitore che sta fuori può sentirsi facilmente in colpa per questa sua assenza e può essere quindi più indulgente. Chi è rimasto ha lottato per stabilire ordine e rispetto di regole e routine e si può facilmente creare la spiacevole situazione nella quale il genitore che è rimasto è visto un po’ il cattivo, mentre chi torna solo per il week end è considerato il genitore perfetto.