Raffaella Carrà, boom di ascolti con Fiorello. I social impazziscono: “Li vorrei sul divano di casa mia”

Carramba che sorpresa! O meglio che non sorpresa. La Raffaella nazionale torna in tv e non si smentisce. Il suo ritorno in prima serata su Rai3 fa il boom di ascolti. La Carrà, 76 anni da far invidia alle più giovani conduttrici, mancava al pubblico italiano che l’ha accolta con un’ovazione social. “A Raccontare Comincia Tu”, prima di 6 puntate che ha avuto come ospite d’onore Fiorello, ha ottenuto 2.299.000 spettatori con il 9.4% di share, battendo per numero di spettatori anche il film trasmesso da Canale 5 “Quasi Amici”, che ha registrato 2.077.000 spettatori e il 9.7% di share.

Il suo modo garbato di fare tv e l’ironia unica del mattatore Fiorello sono state la ciliegina sulla torta. Fiorello intervistato da Raffaella si lascia andare a ricordi ed emozioni: «Mio padre era radiomarconista e telegrafista della Guardia di Finanza, spesso mi portava con sé e mi piaceva stare in sala radio con lui. La radio è sempre stata nel mio destino. Morì mentre ero a Sanremo, per me è sempre difficile tornare su quel palco». 

Poi ricorda gli incontri che gli hanno cambiato la vita, Maurizio Costanzo, Corrado, Bibi Ballandi e il suo amico Mike Bongiorno.Fiore è tornato indietro nel tempo a quando lo conobbe per girare con lui una serie di spot pubblicitari che ancora oggi ricordiamo. «Ho vissuto gli ultimi suoi 5 anni di vita…Siamo diventati molto amici» ha detto Fiore prima di svelare qualche aneddotto. Come quando lo chiamava a casa di sera il giorno prima dello spot e gli chiedeva: «Domani da cosa ci travestiamo?. Sai che Mike Buongiorno non era molto espansivo, eppure una volta mi ha detto: “Lo sai che ti voglio bene?».

Durante la trasmissione, Fiorello e la Carrà hanno lasciato il salotto che faceva da scenario alla loro chiacchierata per dirigersi in auto (rigorosamente guidata dalla padrona di casa) verso il Teatro delle Vittorie, luogo legato alla carriera di entrambi.

Una lunga serie di frammenti video tratti dalle Teche Rai hanno accompagnato la seconda parte della trasmissione, ripercorrendo i momenti salienti della carriera di ospite e conduttrice. E poi immancabile: i due hanno anche scherzato tentando, sul divano, un tuca-tuca “da anziani”. Sui social si sono scatenati: «Sul divano di casa mia vorrei Fiorello e la Carrà», scrivono.

E ancora: «Se per caso cadesse il mondo io mi sposto un po’ più in là, che stasera devo guardare la Carrà», uno dei molti commenti.
C’è perfino chi ha proposto una petizione per vedere Fiorello e Raffaella Carrà padroni di casa della prossima edizione del Festival di Sanremo e il ritorno del mitico programma Carramba. E la prossima puntata cosa ci riserverà? Dopo Fiorello, i prossimi ospiti di Raffaella Carrà saranno Sophia Loren, il giocatore della Juventus Leonardo Bonucci, il maestro Riccardo Muti, il regista Paolo Sorrentino e Maria De Filippi.