in

Riprende l’accoppiamento di 2 scoiattoli ma qualcosa non torna

Qualcosa non torna in questo video (il filmato intero lo troverete alla fine dell’articolo)! I due scoiattolini ci danno dentro come se non esistesse un domani ma ad un certo punto le cose cambiano e ci lasciano un attimo perplessi, non fosse altro perché non si conoscono le “tecniche” riproduttive di questi animali.

Anche per questo motivo ci siamo informati su come funzioni l’accoppiamento degli scoiattoli ed abbiamo trovato delle notizie online in merito a queste informazioni che troverete qui di seguito. Non vi spoileriamo, leggetelo!

Tra la fine di dicembre e l’estate i maschi entrano nei territori delle femmine e cominciano a seguirle sbandierando la coda. La loro convivenza dura non più che dopo l’accoppiamento. Dopo circa 38 giorni di gestazione nascono i piccoli, da 3 a 5, lunghi appena 6 cm e con un peso di circa 8 gr. La madre li allatta per due mesi circa. Dopo due mesi sono indipendenti e raggiungono la maturità sessuale ad un anno di vita.

Nelle regioni fredde gli scoiattoli si riproducono solo in primavera, in quelle con clima più mite anche in inverno. Negli scoiattoli è solo la femmina ad occuparsi della preparazione del nido (ne utilizza di abbandonati o ne costruisce di nuovi, nella cavità di qualche albero).
Lo scoiattolo comune si riproduce almeno 3 volte l’anno. La femmina nella seconda nidiata fa un nido più grande e soffice per i piccoli.

Spiegazioni che però continuano a non spiegare l’evoluzione di questo video. Vi consigliamo di guardalo fino alla fine per capire meglio. Buona visione!