in

Senzatetto ricoverato in ospedale: i suoi cani aspettano fuori dalla porta

La foto diffusa sui social dall’infermiera che stava facendo il turno di notte all’Ospedale Regional Alto Vale. «Mai visto tanto amore». Hanno atteso il loro proprietario per tutta la notte fuori dall’ospedale. Uno accanto all’altro. Senza disturbare. Protagonisti di questa storia, che ha fatto il giro del mondo grazie a una foto postata sui social, sono i quattro cani di Cesar, un senzatetto di Rio do Sul, in Brasile.

«Non avevamo mai visto nulla di simile – ha scritto su Facebook Cris Mamprim, che stava facendo il turno di notte all’Ospedale Regional Alto Vale quando è arrivato il paziente. «I cani, pur essendo randagi sembravano tutti ben nutriti».

Cesar, spiega ancora Cris Mamprim, ha infatti raccontato di aver smesso di mangiare per potersi occupare dei suoi animali. «Lui è una persona semplice – spiega l’infermiera- che adesso ha bisogno di aiuto per superare la fame, il freddo e il dolore.

Non so come sia la sua vita, il perché viva per strada, e non voglio nemmeno saperlo e giudicare, ma ammiro il rispetto e l’amore che ha per i suoi animaletti. Vederli così, aspettare alla porta, mostra solo quanto siano ben curati e amati. Oh se tutti fossero così». Gli infermieri hanno deciso di far entrare gli animali e di dare loro del cibo. Il messaggio di Cris Mamprim che ha deciso di pubblicare la foto:

“Com tanta gente mal por aí, hoje me deparei com essa cena. No hospital em que trabalho, as 3h da madrugada, enquanto seu dono (morador de rua) estava sendo atendido, seus companheiros esperavam na porta. Uma pessoa simples, sem luxo, que depende da ajuda para vencer a fome, o frio, as dores, as maldades do mundo, tem ao seu lado os melhores companheiros , e a troca é recíproca.

Troca de amor, carinho, calor, compreensão,. Uma pessoa que nos confessou que deixa de comer para alimentá-los. Não sei como é a vida dele, o porque está na rua, e nem quero saber e julga-lo, mas admiro o respeito e amor que ele tem pelos seus bichinhos. Ver eles assim, esperando na porta, só mostra o quanto eles são bem cuidados e amados. Ai se todos fossem assim…. Se não tivesse maldade, maus tratos….”