Serena Grandi è malata: “Mi hanno tolto un seno a causa di un tumore”

E’ una rivelazione shock quella di Serena Grandi, che nel nuovo numero del settimanale ‘Chi’ racconta di aver da poco subito un intervento chirurgico per asportare un tumore al seno. Al giornalista del magazine ha raccontato:

“Me ne sono accorta grazie ai miei cagnolini, sa? Me li ero portati a Roma, li avevo nella borsa, la Vuitton, loro due insieme, una bassotta e un chihuahua, sono pesantini… Insomma quella volta mi dicevo: ‘Strano, mi fa male un seno, sarà una botta che ho preso'”. “Altro che botta, avevo cinque centimetri di carcinoma. Quando succedeva?

Un mese prima dell’intervento. A metà novembre. Da lì al giorno dell’operazione mi hanno rivoltato come un pedalino, e Tac e contro Tac. E risonanze magnetiche. E aghi aspirati, biopsie, poi alla fine abbiamo scoperto che c’era appunto un carcinoma di quasi cinque centimetri, che era subdolo, era sotto quel grasso che era stato messo per il lifting del seno che avevo fatto a febbraio scorso.

Nessuno avrebbe mai pensato che stesse lì. Alla fine mi sono ritrovata sotto i ferri il 19 di dicembre”, ha poi aggiunto. Adesso però la Grandi ha un seno molto più piccolo dell’altro, ma non sembra importarle più di tanto e non sa neanche se interverrà chirurgicamente per armonizzare le due parti del corpo.

“Ho basato tutta la mia vita su due seni enormi e adesso, mah, ne ho solo uno. Ma che vuole che le dica, il seno piccolo dà pure meno fastidio, almeno le camicie ti vanno subito, magari riduco l’altro e diventerò campionessa del mondo di giacche e di camicie”, ha scherzato.

Ora si trasferirà a Milano, dove vive il figlio. “Mi trasferisco a Milano e cercherò di lavorare sempre di più. Del resto, Edoardo (Ercole, suo figlio, ndr) sta a Milano e se stiamo un po’ più insieme non è male, io ho voglia di affetto e di mondo. I medici dicono che sono forte, una guerriera, dovrò fare un po’ di radioterapia, ma per il resto dovrei essere a posto”, ha concluso.