Strage di Natale, dirotta autobus e travolge la folla

Dirotta autobus di linea e travolge la folla: 5 morti, decine di feriti

Natale di sangue e terrore nell’Est della Cina, a Longyan: un uomo, armato di coltello, è salito a bordo del mezzo pubblico prendendone il controllo.

Poi si è lanciato a tutta velocità sulla folla travolgendo decine di pedoni: cinque vittime e oltre venti feriti. Ignoti al momento i motivi del gesto. Il folle è stato fermato dalla polizia.

Dirotta un autobus di linea e investe la folla: cinque morti e oltre venti pedoni feriti. Follia il giorno di Natale a Longyan, città nella zona est della Cina dove un uomo, armato di coltello, è salito a bordo di un autobus, ha preso il controllo del mezzo dirottandolo e si è lanciato a tutta velocità sulla folla.

Il bilancio è drammatico: sull’asfalto, senza vita, almeno cinque persone. A confermare i numeri è stato il dipartimento di polizia di Longyan, nella provincia del Fujian, a sud di Shanghai.

L’uomo, come mostrano alcuni video diffusi in rete, è stato fermato dalla polizia. Nelle immagini girate subito dopo la strage si vedono l’autobus danneggiato, tracce di sangue sulle portiere.

A terra qualcuno si muove ancora dopo essere stato travolto dal mezzo pesante, qualcuno è immobile, forse morto. Ora l’uomo è interrogato: gli investigatori dovranno capire il perché del folle gesto.