in

Terremoto di magnitudo 3 in Irpinia: scuole evacuate e gente per strada

Torna la paura in Irpinia, devastata dal terremoto del 1980: una scossa di magnitudo 3 della scala Richter si è registrata poco fa, con epicentro a Paternopoli, nella provincia di Avellino. Tanta paura tra i cittadini, che hanno avvertito distintamente la terra tremare sotto i loro piedi e si sono riversati in strada. Evacuate anche le scuole della zona.

L’Irpinia, devastata dal terremoto del 1980, torna a tremare e ad avere paura. Oggi, mercoledì 7 novembre, intorno alle 12.30, una scossa di magnitudo 3 della Scala Richter si è registrata a Paternopoli, nella provincia di Avellino, epicentro dell’evento sismico. Tanta paura tra i cittadini, che hanno avvertito distintamente la terra tremare sotto i loro piedi e si sono riversati in strada in preda al panico. Molte scuole della zona sono state evacuate in via precauzionale, anche se non si registrano danni a persone o cose. Subito al lavoro la Prefettura di Avellino e la Protezione Civile.