Tradimento: uomo lascia la moglie per scappare con il suocero

L’uomo lascia la moglie per scappare con il suocero. Il tradimento, è sempre una ferita difficile da rimarginare. A risentirne è tutta la famiglia. Quello che però è successo a Alexandra Bittencout è stato veramente pazzesco.

Ha subito un doppio tradimento: dal marito e dal padre. Alexandra Bittencour, dopo 4 anni di matrimonio con Henry Edward, ha scoperto un tradimento del marito, che durava da più di 4 anni! E la cosa più sorprendente è che l’uomo aveva una relazione con il padre della donna!

Alexandra, ha scoperto il tradimento solo per caso e nel modo più classico del mondo. Un giorno è ritornata a casa prima del previsto, ed ha trovato il marito in intimità con suo padre.

I due giacevano insieme e stavano consumando un rapporto nel loro letto coniugale! Alexandra, all’inizio è rimasta allibita e poi ha iniziato a sfogare la sua rabbia non solo gridando improperi ai due uomini, ma lanciando loro tutto ciò che capitava tra le sue mani. Con un bicchiere ha colpito suo padre.

Ha poi gettato tutti gli abiti del marito. Non soddisfatta, ha aperto l’armadio ed ha iniziato a gettare in strada tutti gli abiti del marito. Ha cacciato i due uomini fedigrafi ed è andata subito alla polizia per denunciarli. L’ex-coppia, ha 2 figli, in tenera età, che sono stati affidati esclusivamente alla madre.

Il marito interrogato dalla polizia, ha dichiarato che già prima del matrimonio, tra lui ed il suocero, si era stabilita una certa intimità. Ciò era avvenuto perchè già durante il fidanzamento, ormai la sua ex moglie non mostrava alcuna attrazione verso pratiche intime. Le cose poi erano peggiorate, quando dopo il matrimonio, hanno avuto nel giro di quattro anni, due figli. Il caso verrà portato in tribunale. Il caso verrà discusso a giorni in tribunale, ma l’ avvocato della donna ha già ribadito che un tale tradimento, non può reggersi solo sulla banale scusa: “L’ho fatto perchè mia moglie non mi prestava le dovute attenzioni”. Articolo scritto da Vera Santoro per NonGuardarlo.Com.