Ultim’ora: Bimba ferita nella sparatoria è grave, proiettile le ha trapassato i polmoni.

Comunicato stampa dell’ospedale SANTOBONO
Napoli, 3 maggio ore 19.30 – Alle ore 17.19 è giunta presso il Pronto Soccorso dell’ospedale pediatrico Santobono una bambina di quattro anni che presentava una ferita da arma da fuoco.

Già dalle prime valutazioni cliniche effettuate in equipe dai medici del Pronto Soccorso, della Chirurgia e della Rianimazione si è evidenziato che il proiettile, entrato dalla regione scapolare destra, non è fuoriuscito ed è attualmente posizionato tra le costole.

La bambina, giunta vigile e cosciente, è stata immediatamente trasferita nel reparto di Terapia Intensiva ed è già stata sottoposta ad un piccolo intervento da parte dei chirurghi del Santobono, al fine drenare l’aria e il sangue presente nei polmoni e risolvere lo pneumotorace determinatosi a seguito della ferita.

Le condizioni della bambina sono costantemente monitorate dai Rianimatori e dai Chirurghi dell’ospedale pediatrico e si sta valutando se e quando rimuovere il proiettile.

La bambina, giunta vigile e cosciente, è stata immediatamente trasferita nel reparto di Terapia Intensiva ed è già stata sottoposta ad un piccolo intervento da parte dei chirurghi del Santobono, al fine drenare l’aria e il sangue presente nei polmoni e risolvere lo pneumotorace determinatosi a seguito della ferita.

Le condizioni della bambina sono costantemente monitorate dai Rianimatori e dai Chirurghi dell’ospedale pediatrico e si sta valutando se e quando rimuovere il proiettile.