Un’amicizia lunga più di 20 anni tra la nonnina e il ricco emiro: la storia di Nonna Teresa

Da Brindisi al Qatar per festeggiare con l’emiro: il Capodanno da favola di Nonna Teresa
Teresa Borsetti, 89 anni di Brindisi, è volata con la sua famiglia a Doha, in Qatar, per trascorrere le feste con Hamad bin Khalifa Al Than, ex emiro e fondatore della rete tv Al Jazeera. I due si erano conosciuti nel 1997 quando la nonna ospitò nella sua casa lo sceicco in cerca di un bagno. L’uomo non ha mai dimenticato quel gesto e ha così ringraziato la sua vecchia amica.

Le sue famose orecchiette sono arrivate fino in Qatar, dove è volata per trascorrere il Capodanno insieme alla sua famiglia, ospite alla corte di uno degli uomini più ricchi del mondo, l’ex emiro Hamad bin Khalifa Al Than, oltre che fondatore dell’emittente televisiva Al Jazeera. È questa la favola di Teresa Borsetti, l’89enne di Brindisi, che è partita lo scorso 29 dicembre alla volta di Doha a bordo della lussuosa Qatar Airways ed ha trascorso il primo dell’anno insieme allo sceicco.

I due sono, infatti, amici da oltre 20 anni, dal 1997 circa, da quando cioè la nonnina ha ospitato l’uomo nella sua casa nel cuore del Villaggio dei Pescatori della cittadina pugliese. L’emiro aveva bisogno di una toilette e siccome nelle vicinanze non c’era un bagno e tutti i bar e ristoranti della zona erano chiusi la donna lo accolse nella sua abitazione, ignara di chi si trovasse di fronte.

Hamad bin Khalifa Al Thani non ha mia dimenticato quel gesto. Già la scorsa estate è tornato a Brindisi con il suo suo mega yacht da 124 metri, il 15esimo più grande del mondo, a fare un saluto alla sua vecchia amica, invitando lei e la sua famiglia a fare un viaggio in Qatar. Un sogno che si è infine realizzato qualche giorno fa, quando nonna Teresa è volata nel Paese mediorientale, accolta in un lussuosissimo hotel a a cinque stelle.

Quando ha saputo che avrebbe rivisto lo sceicco ha pensato di portargli un dono dalla sua terra. Così ha chiesto allo chef dell’albergo di trovare della farina e una tavola di legno per stendere la pasta e ha realizzato delle orecchiette che ha recapitato direttamente all’amico nel suo palazzo.

Accanto a lei, c’era anche Teo Titi, l’agente marittimo brindisino che in tutto questo tempo si è occupato di mantenere i rapporti tra lei e l’emiro. Insieme hanno festeggiato il Capodanno e il 67esimo compleanno di Al Thani. L’anziana resterà ancora qualche giorno in Medioriente insieme ai suoi figli e nipoti prima di tornare alla quotidianità nel borgo pugliese.