‘Vergognati’ Bonolis-Bruganelli nella bufera, la figlia compie 16 anni, loro chiamano Baby K e De Palma

Paolo Bonolis è finito nel mirino degli haters per  la festa organizzata a sua figlia. Lui e Sonia Bruganelli, la moglie, sono stati accusati di sperperare il denaro e di viziare troppo i figli. E’ ipocrita non ammettere che in molti sognano di poter fare per i figli le stesse cose che han fatto Paolo Bonolis e Sonia Bruganelli.

I ragazzi pagherebbero per avere il proprio idolo in una stanza che canta solo per lui il giorno più speciale dell’anno. Insomma, è una grande fortuna. Ma non tutti la pensano così e c’è chi ha criticato la coppia e la scelta di organizzare per un compleanno una festa troppo costosa.

E’ facile criticare le scelte altrui quando non ci si può permettere di farle. Paolo Bonolis e Sonia Bruganelli, in queste ore, ne hanno subite di critiche. Il motivo? Un festa di compleanno per la figlia Silvia un po’ troppo onerosa.

Per Silvia Bonolis, è arrivato in sala il suo idolo alla festa organizzata con una mega party al Piper, il famoso locale di Roma, con tanto di concerto privato. Ovviamente, tutto questo sfarzo non è passato inosservato. Un compleanno per Silvia che per molti è risultato quanto meno esagerato.

Tanti i commenti su Instagram: «Ma quando questa ragazzina si sposerà che organizzeranno? Ci vuole un po’ di buon senso». A rendere noto lo sfarzo, ovviamente, come sempre è stata la Bruganelli.

La Bruganelli ama suscitare le ire dei suoi follower mostrando loro che tutto l’odio vomitato sotto i suoi scatti di vita privata non solo altro che il frutto dell’invidia. Paolo Bonolis saprà della polemica generata dalla festa della giovane Silvia? Sicuramente non gli farà piacere, ma in fondo fa tutto parte del rischio del mestiere.