in

Violentato e mutilato ai genitali da 4 uomini: cane muore per emorragia interna

4 uomini lo hanno legato prima di abusare di lui. Inutili i soccorsi, il cane è morto per emorragia interna. L’associazione AMTM ha sporto denuncia. Cane violentato e privato dei genitali da un gruppo di quattro uomini.

A raccontare la terribile storia è l’associazione Animals Matter To Me di Mumbai. Un veterinario ha tentato di salvare l’animale, ma tutto è stato vano. L’organizzazione AMTM ha sporto denuncia. Un cane è morto dopo essere stato violentato e mutilato nei genitali da quattro uomini.

E’ una storia drammatica che arriva da Mumbai, in India, ed è stata raccontata – sulla propria pagina Facebook – dall’organizzazione non governativa Animals Matter To Me (AMTM) che si occupa proprio della difesa degli animali.

l 20 novembre 2018, il cane è stato trovato in una via della città indiana, in mezzo a una pozza di sangue e con i genitali tagliati, da un abitante del posto, Sudha Fernandes. L’uomo è un veterinario e lo ha portato nel proprio ambulatorio con la speranza di salvarlo.

Ma tutte le cure sono state vane, il medico ha tentato di fermare la grossa emorragia interna ma, la notte dopo l’abuso, Courage – questo il nome dato al cane, probabilmente non a caso in quanto in italiano significa “coraggio” – non ce l’ha fatta. A raccontare quanto è accaduto è stato un tassista, testimone dell’inumana barbaria.

Poco prima che arrivasse Sudha Fernandes, quattro uomini – in evidente stato di alterazione e probabilmente sotto l’effetto di qualche sostanza stupefacente – hanno violentato il povero cane, uno dopo l’altro, concludendo l’abuso con il taglio dei genitali. Per evitare che in qualche modo riuscisse a ribellarsi e quindi scappare, gli uomini lo hanno imbavagliato e legato le zampe. L’associazione Animals Matter To Me ha sporto denuncia e le autorità indiane sono alla ricerca dei malviventi.