“Vivo tra topi e sporcizia e mio figlio Vip nella ricchezza”, il grido di aiuto di una madre disperata

La 46enne Rocío Agudo Durán, madre dell’attaccante del Manchester City, ora nella Liga spagnola col Siviglia ha fatto delle dichiarazioni spiazzanti. Il calciatore Nolito i tifosi italiani lo conoscono abbastanza bene. Infatti lo hanno visto tempo fa giocare con la maglia della nazionale spagnola contro gli Azzurri guidati da Gianpiero Ventura.

“Mio figlio è miliardario, ma mi ha abbandonato. Lotto da sola per rifarmi una vita”, ha dichiarato la donna. A riportare questa assurda notizia ci ha pensato il Daily Mail. A quanto pare, il calciatore ha interrotto tutti i contatti con la madre dopo una violenta litigata al telefono che risale nel 2017.

L’atleta Nolito guadagna circa 8 milioni di euro a stagione, la donna mentre vive in un luogo che lei stessa definisce sudicio e fatica ad arrivare a fine mese.

La signora ha detto che vive tra topi e sporcizia. E così Rocío ha deciso di denunciare la sua situazione, sperando di spingere il figlio a tornare a riallacciare i rapporti con lei.

Dopo diversi anni, la signora Rocío sta provando in tutti i modi di rialzare la testa dopo che la droga l’aveva portata a un passo dal baratro. Ora la madre del calciatore si è detta pronta a costruire un nuovo futuro. Infatti le sostanze stupefacenti l’avevano portata prima a prostituirsi per denaro e poi è finita in carcere.

Rocío ha avuto due gemellini, Candela e Jesus di 6 anni, ma ha paura di finire a vivere in mezzo ad una strada.