Vuole fare l’amore 12 volte al giorno: la moglie chiede il divorzio

Un marito decisamente esigente ha portato la moglie a presentare una formale richiesta di divorzio al tribunale di Khartoum, in Sudan.

La motivazione è in realtà più curiosa del fatto in se per se: il suo lui praticamente è instancabile sotto le lenzuola. «Sono costretta a fare l’amore 12 volte al giorno, tutti i giorni. Io così non vivo più».

Il sito di un giornale locale (Alnilin) ha spiegato che la donna nella sua denuncia ha scritto che le richieste del marito non gli permettono più «di accudire i miei figli e la casa. Non riesco ad uscire e fare una vita normale, nemmeno per visitare i miei genitori».

Il giudice a quel punto ha convocato il marito per ascoltarlo sui fatti, e lui ha confermato tutto: «È legittimo fare l’amore con la propria moglie, non posso mica andare con altre donne».

A quel punto il giudice gli ha chiesto se facesse uso di Viagra o altre sostanze simili, ma lui ha risposto di no. E ha spiegato che segue un’alimentazione a base di “Millet” (in arabo “Dakhan”) il nome africano è Manna (graan) e una specie di frumento diffuso solo in Asia e in Africa, solitamente si usa per fare pane, oppure cotto con il riso.

A quel punto il giudice ha deciso di risolvere in modo amichevole il problema tra la coppia («che comunque si ama»). E così ha fatto da pacere tra i due invitando il marito a un numero di rapporti normali e ha chiesto alla moglie di utilizzare meno “Millet” (frumento) in cucina.